Comply Consulting - governance, procedure e controlli interni

Comply Consulting - governance, procedure e controlli interni

  
 

Razionalizzazione degli obblighi informativi: SGR, SICAF e OICR

 

La seguente tabella rappresenta in modo schematico le principali novità introdotte dalla Banca d’Italia e dalla CONSOB a seguito del processo di razionalizzazione degli obblighi informativi delle SGR, delle SICAF e degli OICR.

Le fonti normative oggetto del suddetto processo di razionalizzazione sono state le seguenti:

  • Circolare di Banca d’Italia n. 189 del 21 ottobre 1993 (aggiornamento del 14 novembre 2017): “Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio;
  • Circolare di Banca d’Italia n. 154 del 22 novembre 1991 (aggiornamento del 23 novembre 2017): “Segnalazioni di vigilanza delle istituzioni creditizie e finanziarie. Schemi di rilevazione e istruzioni per l’inoltro dei flussi informativi”;
  • Circolare di Banca d’Italia n. 286 del 17 dicembre 2013 (aggiornamento del 14 novembre 2017): “Istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali per i soggetti vigilati”
  • Delibera CONSOB n. 17297 del 28 aprile 2010 (aggiornamento novembre 2017) Disposizioni concernenti gli obblighi di comunicazione di dati e notizie e la trasmissione di atti e documenti da parte dei soggetti vigilati

In particolare, per ogni fonte normativa saranno illustrate le novità introdotte, la relativa entrata in vigore e l’ambito soggettivo di applicazione.

Si segnala che, a fronte di alcuni gap riscontrati fra le diverse circolari e normative di settore, Banca d’Italia provvederà quanto prima a fornire le opportune precisazioni e gli opportuni chiarimenti.

Infine, rispondendo ad alcuni quesiti posti dall’AIFI inerenti alla normativa in oggetto, Banca d’Italia ha altresì precisato che verrà pubblicato, entro fine dicembre, un nuovo aggiornamento della Circolare n° 154 (e un nuovo testo integrale) al fine di recepire le modifiche apportate dall’IFRS9; in quella sede verranno risolte le incongruenze dovute a disguidi tecnici nella pubblicazione del documento.


Novità Introdotte Entrata in vigore Ambito di applicazione soggettivo

DELIBERA CONSOB N. 17297 DEL 28 APRILE 2010

AGGIORNATA CON DELIBERA N. 20197 DEL 22 NOVEMBRE 2017

Documentazione Periodica

Precisati i termini di invio della relazione annuale e semestrale dell’OICR, ossia:

  • per la relazione annuale entro 30 giorni dalla scadenza del termine previsto dal DM 30/15 (ossia sei mesi dalla chiusura dell’esercizio o del minor periodo in relazione al quale si procede alla distribuzione dei proventi);
  • per la relazione semestrale entro 30 giorni dalla scadenza del termine previsto dal DM 30/15 (ossia due mesi dalla fine del periodo di riferimento).

1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Modificati i termini di invio della segnalazione almeno annuale della relazione della funzione di controllo di conformità alle norme:
  • entro 30 giorni dall’esame delle medesime relazioni da parte degli organi aziendali
1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Introdotta segnalazione annuale del bilancio d’esercizio:
  • entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio d’esercizio
1 gennaio 2018 SICAF autogestita

Introdotta segnalazione annuale della relazione dell’organo amministrativo sul

bilancio d’esercizio:

  • entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio d’esercizio
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione annuale della relazione dell’organo con funzioni di controllo sul bilancio d’esercizio:
  • entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio d’esercizio
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta la segnalazione annuale della relazione della società di revisione sul bilancio d’esercizio:
  • entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio d’esercizio
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione annuale relativa alla delibera di approvazione del bilancio d’esercizio:
  • entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio d’esercizio
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione annuale relativa alla struttura organizzativa:
  • entro 31 marzo di ogni anno
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione almeno annuale della relazione della funzione di controllo di conformità alle norme:
  • entro 30 giorni dall’esame delle medesime relazioni da parte degli organi aziendali
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione almeno annuale della relazione della funzione di gestione del rischio:
  • entro 30giorni dall’esame delle medesime relazioni da parte degli organi aziendali
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione almeno annuale della relazione della funzione di revisione interna:
  • entro 30giorni dall’esame delle medesime relazioni da parte degli organi aziendali
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione della relazione semestrale:
  • entro 30 gg dal termine previsto dall’art. 3 del DM 30/15 per l’invio della relazione semestrale (ossia entro due mesi dalla fine del periodo di riferimento)
1 gennaio 2018 SICAF autogestita

Introdotta segnalazione semestrale del resoconto intermedio di gestione:

  • Entro quarantacinque giorni dalla chiusura del primo e del terzo trimestre di esercizio

1 gennaio 2018 SICAF autogestita con azioni quotate su un mercato regolamentato.
Documentazione ad Evento

Precisati i termini per il primo invio e in caso di successive modifiche regolamentari/statutarie della segnalazione relativa ai regolamenti di gestione dei fondi e statuto delle SICAF eterogestite anche se non soggetti all’approvazione di BdI, ossia:

Primo invio:

  • entro 30 gg dalla data in cui i regolamenti sono o si intendono approvati ai sensi del Regolamento della Banca d'Italia del 19 gennaio 2015;
  • entro 30 giorni dall'iscrizione all'albo per le SICAF che abbiano designato un gestore esterno.

Successive modifiche ovvero in caso di applicazione di clausole regolamentari/statutarie:

  • entro 30 giorni, decorrenti dalla data di adozione delle relative delibere da parte degli organi competenti ovvero, qualora si tratti di modifiche soggette ad approvazione, dalla data in cui le stesse modifiche sono o si intendono approvate ai sensi del Regolamento della Banca d'Italia del 19 gennaio 2015
1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Introdotta segnalazione di acquisizione di controllo di società non quotate ai sensi dell’art. 45, comma 2, TUF:
  • entro 10 gg lavorativi dall'acquisizione del controllo.
1 aprile 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Introdotta la segnalazione della copia dell’atto costitutivo e dello statuto e successive modifiche:
  • entro 30 giorni dalla data di iscrizione della SICAF all’albo di cui all’articolo 35-ter del TUF;
  • in caso di successive modifiche, ovvero di applicazione di clausole statutarie: entro 30 giorni, decorrenti dalla data di adozione delle relative delibere da parte degli organi competenti ovvero, qualora si tratti di modifiche soggette ad approvazione, dalla data in cui le modifiche stesse sono o si intendono approvate ai sensi del Regolamento della Banca d’Italia del 19 gennaio 2015.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta la segnalazione della copia conforme del testo aggiornato dello statuto in caso di modifica successiva:
  • entro 30 giorni dagli adempimenti di deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni ai sensi dell’art. 2436 c.c.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta la segnalazione del verbale delle deliberazioni di modifica dello statuto, di fusione e scissione societaria e cessione di rami d’azienda:
  • entro 30 giorni dalla data di deliberazione.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione concernente i certificati comprovanti le iscrizioni nel registro delle imprese, ove prescritte, delle delibere di modifica dello statuto:
  • non appena i documenti sono disponibili.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta la segnalazione della copia degli atti di fusione e scissione, corredati dei certificati comprovanti le iscrizioni nel registro delle imprese (ove prescritte):
  • non appena i documenti sono disponibili.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione relativa ai patti parasociali della SICAF:
  • entro 30 giorni dalla data di stipula o rinnovo del patto.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione della RSO (in caso di avvio di operatività e di modifiche rilevanti):
  • entro 30 giorni dall’iscrizione all’albo della SICAF, ovvero;
  • dalla data di efficacia delle operazioni di fusione, scissione e cessione di ramo d’azienda.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione relativa alla comunicazione di acquisizione del controllo di società non quotata ai sensi dell’art. 45, comma 2, del TUF:
  • entro 10 giorni lavorativi dall’acquisizione del controllo
1 aprile 2018 SICAF autogestita
Dati strutturati
Eliminata segnalazione relativa alla composizione degli organi con funzioni di amministrazione e di controllo, nominativi dei direttori generali e dei responsabili delle funzioni aziendali. 1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)

Modificati i termini di invio della segnalazione sulla commercializzazione di OICR e introdotta segnalazione in caso di sottoscrizioni in assenza di commercializzazione:

  • in entrambi i casi il termine di invio è entro 30 giorni dalla fine di ciascun trimestre solare
1 aprile 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Eliminata segnalazione concernente gli eventi straordinari che hanno interessato la commercializzazione di OICR propri e/o di terzi 1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Eliminata segnalazione sui fondi mobiliari chiusi (private equity). 1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)

Precisati i termini per il primo invio e in caso di successive modifiche regolamentari/statutarie della segnalazione sugli OICR immobiliari con riferimento alle SICAF eterogestite e ai regolamenti non soggetti all’approvazione di BdI, ossia:

Primo invio:

  • entro 30 giorni dalla data in cui il regolamento di gestione (ovvero lo statuto in caso di SICAF eterogestita) è approvato o si intende approvato ai sensi del Regolamento della Banca d’Italia del 19 gennaio 2015;

Successive modifiche regolamentari/statutarie ovvero in caso di applicazione di clausole regolamentari/statutarie:

  • entro 30 giorni, decorrenti dalla data di adozione delle relative delibere da parte degli organi competenti ovvero, qualora si tratti di modifiche soggette ad approvazione, dalla data in cui le stesse modifiche sono o si intendono approvate ai sensi del Regolamento della Banca d'Italia del 19 gennaio 2015.
1 luglio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR immobiliari (FIA e SICAF eterogestite)
Eliminata comunicazione sulla composizione del portafoglio dei fondi mobiliari chiusi (private equity). 1 gennaio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)
Precisati i termini per l’invio della segnalazione concernente gli immobili e i diritti reali immobiliari presenti nel portafoglio degli OICR, ossia:
  • entro 30 gg dal termine previsto dall’art. 3 del DM 30/15 per l’invio della Relazione annuale (ossia entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio o del minor periodo in relazione al quale si procede alla distribuzione dei proventi) e della relazione semestrale (ossia entro due mesi dalla fine del periodo di riferimento).
1 luglio 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR immobiliari (FIA e SICAF eterogestite)
Introdotta segnalazione relativa al raggiungimento, superamento ovvero riduzione di partecipazione rilevante in società non quotata, ai sensi dell'art. 45, comma 1, del TUF:
  • entro 10 gg lavorativi dal raggiungimento, superamento o riduzione della partecipazione rilevante
1 aprile 2018 SGR sopra e sotto soglia che gestiscono OICR (FIA e SICAF eterogestite)

Introdotta segnalazione relativa all’elenco dei soggetti che detengono una partecipazione diretta o indiretta nella SICAF ai sensi dell’art. 15 TUF:

Primo invio:

  • entro 30 giorni dalla data di iscrizione della SICAF all’albo ex art. 35 ter TUF;

In caso di variazione e/o aggiornamento:

  • entro 30 giorni dall’intervenuta variazione e/o aggiornamento.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione delle informazioni principali sui patti parasociali della SICAF:
  • entro 30 giorni dalla data di stipula o rinnovo del patto.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione relativa ai dati sui reclami ricevuti per iscritto:
  • medesimi termini di invio della Relazione della funzione Compliance.
1 gennaio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione delle comunicazioni di inizio, interruzione e riavvio della prestazione dei singoli servizi e attività:
  • entro 30 giorni dalla data di inizio, interruzione e riavvio della prestazione dei singoli servizi e attività.
1 luglio 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione delle informazioni concernenti la commercializzazione di azioni proprie/in assenza di sottoscrizione:
  • entro 30 giorni dalla fine di ciascun trimestre solare.
1 aprile 2018 SICAF autogestita
Introdotta segnalazione della comunicazione di raggiungimento, superamento ovvero riduzione di partecipazione rilevante in società non quotata ai sensi dell’art. 45, comma 1, del TUF:
  • entro 10 giorni lavorativi dal raggiungimento, superamento o riduzione della partecipazione rilevante.
1 aprile 2018 SICAF autogestita

Introdotta segnalazione relativa alle informazioni concernenti gli OICR immobiliari:

Primo invio:

  • entro 30 giorni dalla data di iscrizione all’albo di cui all’art. 35 ter TUF;

In caso di successive modifiche statutarie o di applicazione di clausole statutarie:

  • entro 30 giorni, decorrenti dalla data di adozione delle relative delibere da parte degli organi competenti ovvero, qualora si tratti di modifiche soggette ad approvazione, dalla data in cui le medesime modifiche sono o si intendono approvate ai sensi del Regolamento di Banca d’Italia del 19 gennaio 2015.
1 luglio 2018 SICAF autogestita (Immobiliare)

Introdotta segnalazione delle informazioni concernenti gli immobili e i diritti reali immobiliari presenti nel portafoglio degli OICR immobiliari:

  • per la relazione annuale entro 30 giorni dalla scadenza del termine previsto dal DM 30/15 (ossia sei mesi dalla chiusura dell’esercizio o del minor periodo in relazione al quale si procede alla distribuzione dei proventi);
  • per la relazione semestrale entro 30 giorni dalla scadenza del termine previsto dal DM 30/15 (ossia due mesi dalla fine del periodo di riferimento).

1 luglio 2018 SICAF autogestita (Immobiliare)

CIRCOLARE BANCA D’ITALIA N° 189 DEL 21 OTTOBRE 1993

17° AGGIORNAMENTO DEL 14 NOVEMBRE 2017 

Parte PRIMA – Sezione I
Situazione conti SGR
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 10 marzo dell’anno successivo.

1 gennaio 2018

SGR sottosoglia e SGR che gestiscono esclusivamente EUSEF ed EUVECA

Parte TERZA e QUINTA – Sezione I
Dati patrimoniali OICR (chiusi)/SICAF
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 30 giugno e 31 dicembre.
31 dicembre 2017 SICAF soprasoglia
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 31 dicembre.
31 dicembre 2017 SICAF sottosoglia
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 24° giorno successivo alla data di riferimento.

31 dicembre 2017 (SICAF);

1 gennaio 2018 (OICR chiuso)

  • SGR sottosoglia che gestisce OICR chiusi;
  • SICAF auto ed eterogestita sottosoglia.

Parte PRIMA e QUINTA – Sezione II
Patrimonio di vigilanza e requisiti patrimoniali SGR/SICAF
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • da effettuarsi entro il 25 del mese successivo alla chiusura del bilancio.

31 marzo 2018

SGR sottosoglia e SGR che gestiscono esclusivamente EUSEF ed EUVECA

Introdotta un’unica segnalazione annuale:
  • da effettuarsi entro il 25 del mese successivo alla chiusura del bilancio.

31 dicembre 2017

SICAF sottosoglia

Introdotta segnalazione con periodicità trimestrale:
  • da effettuarsi entro il 25 del mese successivo alla scadenza di ciascun trimestre solare.
31 dicembre 2017 SICAF soprasoglia
Parte TERZA e QUINTA – Sezione II
Informazioni sulla composizione del portafoglio OICR/SICAF
Introdotta la segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 31 dicembre.

31 dicembre 2017

1 gennaio 2018 (limitatamente alle voci 50531, 50533, 5053502, 50541, 50556, 50557, 50770, 50772, 50774, 50776, 50778, 50780, 50786, 50787, 50788, 50790, 50792, 50794, 50795, 50796, 50798, 50800, 50561, 50564, 50580, 50584 e 50591)

SICAF sottosoglia
Introdotta la segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 30 giungo e 31 dicembre.

31 dicembre 2017

1 gennaio 2018 (limitatamente alle voci 50531, 50533, 5053502, 50541, 50556, 50557, 50770, 50772, 50774, 50776, 50778, 50780, 50786, 50787, 50788, 50790, 50792, 50794, 50795, 50796, 50798, 50800, 50561, 50564, 50580, 50584 e 50591)

SICAF soprasoglia
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento.

1 gennaio 2018

  • SGR sottosoglia che gestisce OICR chiusi;
  • EUSEF ed EUVECA che gestiscono OICR chiusi;
Parte PRIMA – Sezione III
Informazioni statistiche
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 25 gennaio dell’anno successivo.

31 dicembre 2017

SGR sottosoglia e SGR che gestiscono esclusivamente EUSEF ed EUVECA
Parte TERZA e QUINTA – Sezione III
Situazione delle quote OICR / azioni SICAF
Prevista una riduzione delle voci da segnalare a BdI:
  • Limitazione alle voci 50807.00, 50809.00, 50812.06 (OICR chiusi - Le voci in questione vanno segnalate esclusivamente dalla SGR sottosoglia)

1 gennaio 2018

  • SGR sottosoglia che gestisce OICR chiusi;
  • EUSEF ed EUVECA che gestiscono OICR chiusi;

Introdotta segnalazione in oggetto:

  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 30 giungo e 31 dicembre.

31 dicembre 2017 SICAF soprasoglia
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 30 giungo (limitatamente alle voci 51124.04, 51126.04, 51128.04, 51130.04, 51132.00 e 51134.00) e 31 dicembre.
31 dicembre 2017 SICAF sottosoglia
Parte TERZA e QUINTA – Sezione IV
Valore delle quote OICR / azioni SICAF
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento.

1 gennaio 2018

  • SGR sottosoglia che gestisce OICR chiusi;
  • EUSEF ed EUVECA che gestiscono OICR chiusi;
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 30 giungo e 31 dicembre.
31 dicembre 2017 SICAF soprasoglia
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • entro il 24° giorno lavorativo successivo alla data di riferimento, ossia 31 dicembre.
31 dicembre 2017 SICAF sottosoglia
Parte TERZA e QUINTA – Sezione V
Informazioni sui flussi finanziari[1]
Prevista un’unica segnalazione annuale:
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 25 febbraio dell’anno successivo.

1 gennaio 2018

  • SGR sottosoglia che gestisce OICR chiusi;
Introdotta segnalazione in oggetto:
  • periodo di riferimento 30 giungo, da effettuarsi entro il 25 agosto;
  • periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 25 febbraio dell’anno successivo.
1 gennaio 2018 SICAF soprasoglia (Immobiliare)

Introdotta segnalazione in oggetto:

  • periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 25 febbraio dell’anno successivo.

1 gennaio 2018 SICAF sottosoglia (Immobiliare)
Parte TERZA – Sezione VI
Relazione di gestione
Modifica della nomenclatura impiegata dalla normativa:
  • Da ‘Rendiconto di gestione’ a ‘Relazione di gestione’
1 gennaio 2018

OICR chiusi

Parte QUINTA – Sezione VI
Dati di conto economico
Aggiunta la segnalazione in oggetto:
  • Periodo di riferimento 30 giungo, da effettuarsi entro il 25 agosto;
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 10 marzo dell’anno successivo.
31 dicembre 2017 SICAF soprasoglia
Introdotta un’unica segnalazione in oggetto annuale:
  • Periodo di riferimento 31 dicembre, da effettuarsi entro il 10 marzo dell’anno successivo.
31 dicembre 2017 SICAF sottosoglia

CIRCOLARE BANCA D’ITALIA N° 154 DEL 22 NOVEMBRE 1991

65° AGGIORNAMENTO – 23 NOVEMBRE 2017 

Novità e modifiche relative alle basi informative dei flussi a BdI
Base TE:
  • Sezione VI – Dati di conto economico

31 dicembre 2017

SICAF sopra e sottosoglia

Base TF:
  • Sezione I, II (ad esclusione del ‘Patrimonio di vigilanza e requisiti patrimoniali dei gestori’), III, IV, V

31 dicembre 2017

1 gennaio 2018 (limitatamente alle voci 50557, 50770, 50772, 50774, 50776, 50778, 50780, 50786, 50787, 50788, 50790, 50792, 50794, 50795, 50796, 50798, 50800, 50561, 50564, 50580, 50584, 50591 della Sezione II e tutte le voci della Sezione V)

SICAF sopra e sottosoglia

Base T2:
  • Sezione II – Patrimonio di vigilanza e requisiti patrimoniali dei gestori
31      marzo 2018
  • SGR che gestisce OICR chiusi;
  • SICAF sopra e sottosoglia

 


[1] Le informazioni della Sezione V vanno inviate esclusivamente dai fondi chiusi immobiliari e dalle SICAF immobiliari.

 

A cura di Comply Consulting

Comply Consulting, mediante la redazione di Procedure e Policy aziendali, fornisce agli Operatori del risparmio gestito ed in particolare delle SGR e SICAF attive nei settori del Private Equity, Venture Capital e Immobiliare, tutti gli strumenti necessari per essere allineati alle richieste dei Regulators, delle Autorità di Vigilanza e alle best practice di settore. Per maggiori informazioni è possibile contattarci al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cliccando su "Accetto", do il consenso all'utilizzo degli eventuali cookie necessari durante la navigazione di questo sito web.